Home » prima pagina » Caos in piazza San Carlo, fu colpa delle transenne? Gli inquirenti cercano la verità
Sarebbero state eccessivamente ingombranti e pesanti e potrebbero essere state posizionate in modo inopportuno Si indaga per omicidio e lesioni colpose

Caos in piazza San Carlo, fu colpa delle transenne? Gli inquirenti cercano la verità

di ilTorinese pubblicato venerdì 8 settembre 2017

L’attenzione degli inquirenti è puntata sulle  transenne che avrebbero aggravato il disastro di piazza San Carlo la sera del 3 giugno, durante la proiezione della partita di Champions, quando l’ondata di panico provocò oltre 1.500 feriti, fra cui una donna,  poi deceduta.  Questa è l’ipotesi che si  sta facendo strada tra gli investigatori, anche in base a tante testimonianze e accertamenti tecnici eseguiti nel corso dell’inchiesta. Le transenne impiegate, in ferro e non in plastica, sarebbero state eccessivamente ingombranti e pesanti e potrebbero essere state posizionate in modo inopportuno , intralciando il deflusso della folla. Il procedimento giudiziario è aperto per i reati di omicidio e lesioni colpose anche in relazione all’articolo 40 del codice penale, che punisce le omissioni di chi era preposto ad evitare gli eventi dannosi.

 

(foto: il Torinese)