Home » LIFESTYLE » Cannavacciuolo alla conquista di Torino
I piatti del nuovo locale vedono protagoniste le materie prime d'eccellenza

Cannavacciuolo alla conquista di Torino

di ilTorinese pubblicato sabato 22 luglio 2017

In un ambiente moderno con attenzione particolare ad  evitare i fastidi dell’inquinamento acustico

 

Antonino Canavacciuolo, celeberrimo chef stellato giunge  a Torino. La città della Mole inaugura infatti il Cannavacciuolo Bistrot, in zona Gran Madre – in via Cosmo 6 –  in un palazzo di fine Ottocento. Le sale sono  ristrutturate secondo i principi del feng shui, in un ambiente moderno con attenzione particolare ad  evitare i fastidi dell’inquinamento acustico. In Piemonte il cuoco gestisce già Villa Crespi a Orta San Giulio e il Canavacciuolo Cafè a Novara. I piatti del nuovo locale vedono protagonisti le materie prime d’eccellenza, la stagionalità, e l’incontro tra tradizione gastronomica del sud e del nord.