Home » Brevi di cronaca » Cani chiusi in gabbia e incatenati. Denunciata proprietaria
IN BARRIERA DI MILANO

Cani chiusi in gabbia e incatenati. Denunciata proprietaria

di ilTorinese pubblicato venerdì 1 dicembre 2017

I cani erano rinchiusi in una piccola  gabbia, altri erano  legati con una catena a un termosifone, mentre alcuni cuccioli erano liberi in giro per l’appartamento, in zona barriera di Milano. Erano sette cani trovati dalla polizia del locale commissariato in condizioni di abbandono e di sofferenza. La donna è un’italiana di 24 anni, ed è stata denunciata per maltrattamento e abbandono di animali. Ha confessato di avere la passione per i cani e di guadagnare dalla loro  compravendita.