Home » prima pagina » Cameriere arrestato: tenta di ricattare Lapo con un video
NUOVA STORIA DI SESSO E DROGA PER IL RAMPOLLO TORINESE COINVOLTO COME VITTIMA

Cameriere arrestato: tenta di ricattare Lapo con un video

di ilTorinese pubblicato sabato 6 dicembre 2014

lapo

Elkann sarebbe stato trovato seminudo con addosso soltanto una coperta. E’ stato portato in un appartamento  dove, in base a quanto scrive il quotidiano milanese Il Giorno, avrebbe passato un pomeriggio tra “droga e autoerotismo”, in presenza di cocaina

 

Lapo Elkann, rampollo della Famiglia torinese e ideatore di Italia independent finisce in una nuova storia a sfondo erotico e legata alla droga? Forse, più c he altro come vittima, ma i contorni sono ancora da appurare. Fatto sta che uomo di 31 anni, cameriere, è stato arrestato perchè avrebbe tentato un’estorsione martedì scorso al Four Seasons di Milano. Alcuni mesi fa il cameriere che è stato arrestato e si trova a san Vittore (mente il fratello è indagato) avrebbe visto Elkann in condizioni alterate, in giro per le vie del centro di Milano. A suo dire era seminudo con addosso soltanto una coperta. I due fratelli lo accompagnano in un appartamento  dove, in base a quanto scrive il quotidiano milanese Il Giorno, avrebbero passato un pomeriggio tra “droga e autoerotismo”, in presenza di cocaina.

 

I due fratelli riprendono tutto con un telefonino e giorni  dopo pare abbiano chiesto a Elkann 30mila euro poi da lui consegnati, per non rendere pubblico il filmato.  Il collaboratore personale di Elkann li avrebbe portati personalmente ai ricattatori. Ma i due si fanno vivi dopo qualche settimana perchè hanno scoperto che se avessero venduto ai giornali il video “avrebbero guadagnato di più”. Elkann dà loro appuntamento al Four Season ma avvisa anche le forze dell’ordine. Così il 31enne che voleva fare troppo il furbo viene fermato con il fratello.