Home » TRIBUNA » CACCIA PIEMONTE, ROBERTO BARBERO (CIA): «BENE LA RIAPERTURA AL CINGHIALE, MA SI SPARI ANCHE AL LUPO»
RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

CACCIA PIEMONTE, ROBERTO BARBERO (CIA): «BENE LA RIAPERTURA AL CINGHIALE, MA SI SPARI ANCHE AL LUPO»

di ilTorinese pubblicato domenica 1 aprile 2018

«Apprendiamo con piacere la notizia della decisione della Regione Piemonte di riaprire anticipatamente la caccia al cinghiale e ci auguriamo che gli Ambiti territoriali accolgano l’iniziativa dell’assessore all’Agricoltura Giorgio Ferrero, mettendo finalmente in pratica un serio piano di contenimento della specie selvatica più devastante per le coltivazioni agricole. Nello stesso tempo, auspichiamo che si rimetta mano al più presto anche al piano nazionale lupo, un problema che viene irresponsabilmente strumentalizzato e sottovalutato a favore di posizioni demagogiche, puntualmente smentite dalla realtà dei fatti». Così Roberto Barbero, presidente della Confederazione italiana agricoltori (Cia) di Torino, a commento dell’approvazione della delibera della Giunta regionale del Piemonte che autorizza la riapertura anticipata della caccia di selezione al cinghiale al 15 aprile.