Home » CULTURA E SPETTACOLI » Byhand: mostra–mercato di abiti e accessori a tiratura limitata
Al Circolo dei Lettori (12-14 dicembre)

Byhand: mostra–mercato di abiti e accessori a tiratura limitata

di ilTorinese pubblicato martedì 9 dicembre 2014

Arrivano da tutta l’Italia i 30 stilisti-designer che nei loro stand-atelier offrono il meglio dell’indipendent fashion

 

moda circoloSe siete amanti di abiti ed accessori che siano pezzi unici, fatti rigorosamente a mano e a prezzi allettanti, allora “Byhand” è l’appuntamento a cui non dovete mancare, al Circolo dei Lettori di Torino, che per l’occasione si trasforma in atelier, dal 12 al 14 dicembre. Dopo il successo degli anni passati, nelle storiche sale di via Bogino 9, ecco al via l’11° edizione di questa mostra-mercato di moda  indipendente, arricchita anche da una sezione dedicata ai più piccoli con “Byhand kids” in cui il nutrito programma di workshop fa da corollario ad abiti ed accessori.

 

Arrivano da tutta l’Italia i 30 stilisti-designer che nei loro stand-atelier offrono il meglio dell’indipendent fashion. Un mix in cui convivono artigianato, arte e design, uniti dalla filosofia della piccola produzione che volta decisamente le spalle all’omologazione dei pezzi fatti in serie.moda circolo2

Qui i gusti sono tanti e ce n’è davvero per tutti. Ma soprattutto, i prodotti sono curati in ogni minimo dettaglio, il livello di ricerca estetico-formale è elevato e non mancano sperimentazione dei materiali o innovative revisioni delle tecniche più antiche e tradizionali.

Insomma ogni abito e accessorio è unico ed irripetibile. Ma l’appuntamento è anche l’occasione giusta per conoscere stilisti, designer e artigiani: alcuni dai nomi già affermati, altri invece sono nuovi talenti da scoprire e potrete ascoltare direttamente da loro i segreti celati dietro ogni creazione.

 

-Workshop Byhand kids

La sezione speciale dedicata ai bambini e alle bambine, oltre agli stand in cui gli stilisti presentano abiti e accessori su misura per loro, prevede anche un programma di 7 workshop, incontri ed attività dedicati ai piccoli fashion addict. Ecco gli appuntamenti.

 

-Sabato 13 dicembre:

-Il laboratorio “Storie sotto l’albero” ( ore 11,20-12,20  / 15 -16) in  cui la lettura di 6 storie natalizie è accompagnata da immagini illustrate in diretta, con tutte le emozioni che ne conseguono. E’ condotto da Anna Peiretti, scrittrice e curatrice di vari laboratori di lettura per bambini, formatrice del progetto “Nati per leggere” e caporedattore della rivista per bambini “La giostra”. E da Silvia Forzani che da 20 anni scrive ed illustra libri per i più piccoli ed è anche co-fondatrice e art director della casa editrice “Girotondo edizioni”.

moda circolo3-Poi  “Officina cambiodestinazione” (ore 16-19) il laboratorio condotto dall’insegnante Giovanna Diodati, ideatrice di numerosi progetti sul tema del gioco come strumento di apprendimento. Guiderà i piccoli nella creazione di vari oggetti di fantasia, partendo da tanti materiali diversi.

 

-Domenica 14 dicembre

  – “Il gioco dei bottoni” (ore 11,15-12,15) è il laboratorio tenuto da Paola Cappelletti, insegnante e ricercatrice che segue il Metodo Bruno Munari e conduce laboratori per lo sviluppo del pensiero progettuale creativo presso atelier permanenti, scuole e musei. Al Circolo dei lettori guida i più piccoli alla scoperta del piccolo e utile oggetto di design che è il bottone, suggerendo giochi e varianti.

  – “La moda del bottone” (ore 15,30-17) è l’altro incontro in cui Paola Cappelletti stimola i bambini a progettare e creare bottoni nuovi,  così da realizzare una collezione unica e personale, testimonianza della creatività degli stilisti in erba.

   – Diventate tatuatori per un giorno con “Disegna Ti-too e crea il tuo tatuaggio temporaneo” (ore 17-18 / 18-19) laboratorio in cui i piccoli possono divertirsi riempiendosi le braccia di  tatoo disegnati da loro e in base alle loro passioni. L’idea nasce dall’architetto Giulia Ciccone e dalla graphic designer Marta Cammarere, che con il loro progetto “Ti too for you” vogliono assemblare grafica e design di tatuaggi temporanei, all’insegna della massima creatività.

 

-Progetti speciali

– “Sofa” del fotografo Enrico Frignani che nelle sale del circolo allestisce un set semplicissimo, composto da una macchina fotografica e un sofa. Ma quel semplice divano e l’occhio dell’artista dietro l’obiettivo trasformano ogni visitatore (invitato a sedersi) protagonista di un work in progress itinerante che ha ambizioni a livello mondiale.

– “nb notabene” è la libreria torinese indipendente, specializzata in grafica, design e architettura contemporanea che, per il secondo anno consecutivo, allestisce il bookshop di Byhand.

A fine evento, si potranno anche acquistare gli sgabelli personalizzati (in edizione limitata) ideati e realizzati dall’artista-designer-ricercatore torinese Sergio Perrero.

– Inoltre, nel salone d’onore del Circolo dei Lettori, uno spazio ospiterà: i libri legati alla moda e illustrati  per i bambini da Perrero e gli oggetti che ha creato secondo un progetto di riuso ecologico-etico-artistico. Un’affascinate esempio sono le coperte che in passato si trovavano sui treni di tutta Europa;  lui oggi le fa rivivere trasformate da serigrafie ed interventi visionari.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                           Laura Goria

 

www.byhandshow.com