Home » Brevi di cronaca » Bufera giudiziaria su Seat Pagine Gialle per bancarotta fraudolenta
Amministratori nel mirino

Bufera giudiziaria su Seat Pagine Gialle per bancarotta fraudolenta

di ilTorinese pubblicato martedì 10 novembre 2015

seat

Per un anno non potranno svolgere  attività imprenditoriali e professionali

 

Sono 11 i componenti dell’ex cda di Seat Pagine Gialle e tre del collegio sindacale raggiunti da misure cautelari interdittive  dalla guardia di finanza su ordine della Procura della repubblica di Torino in merito a una inchiesta per bancarotta fraudolenta. Per un anno non potranno svolgere  attività imprenditoriali e professionali, in quanto considerati responsabili del dissesto finanziario del noto gruppo torinese per un maxi dividendo pari a 3,5 miliardi. I nomi degli indagati non sono ancora noti, ma nel periodo interessato dalle indagini il consiglio era composto dal presidente  Enrico Giliberti, Luca Majocchi (amministratore delegato), Dario Cossutta, Luigi Lanari, Michele Marini, Nicola Volpi, Lino Benassi, Marco Reboa, Hardy Mclain, Stefano Mazzotti, Guido Paolo Gamucci e Alberto Tazartes.