Home » Brevi di cronaca » Botellon “educato” in attesa delle nuove regole per la movida
La festa di tradizione spagnola dove ognuno si porta da bere

Botellon “educato” in attesa delle nuove regole per la movida

di ilTorinese pubblicato domenica 6 maggio 2018

Una movida “pacifica” ed educata quella delle migliaia di persone giunte nel centro di Torino, per il Botellon, la  festa di tradizione  spagnola dove ognuno si porta da bere. Il passaparola su Facebook ha decretato il successo dell’evento, al quale hanno risposto in  tanti la scorsa notte. Molti studenti torinesi, di  Erasmus e fuori sede, che si sono portati bottiglie e bicchieri per ascoltare gruppi musicali e bere senza esagerare, alla vigilia dell’entrata in vigore delle nuove norme contro la mala movida, in base alle quali gli alcolici saranno vietati  in orario notturno. L’assessore al commercio  del Comune di Torino Alberto Sacco ha detto che si tratta di dare regole precise senza arrivare al proibizionismo, ma rispettando anche la quiete dei residenti.

 

(foto: il Torinese)

Leggi qui le altre news: ULTIME NOTIZIE