Home » Brevi di cronaca » Bip obbligatorio su tram e bus. E premi agli abbonati
A PARTIRE DA MAGGIO ANCHE PER GLI ABBONATI

Bip obbligatorio su tram e bus. E premi agli abbonati

di ilTorinese pubblicato lunedì 6 febbraio 2017

TRAM GMADREDa maggio un nuovo deterrente contro l’evasione e un modo per verificare con maggiore precisione  i flussi orari dei passeggeri. Ed è così che Gtt introduce a Torino l’obbligo anche per gli abbonati di validare l’abbonamento in  ogni corsa su tram e bus. Perché ciò possa avvenire tutti i mezzi saranno dotati di obliteratrici adattate al ‘bip’ quando il badge sarà avvicinato. Si punta a rendere riconoscibile chi non trampaga agli altri passeggeri, spingendolo (si spera) a cambiare atteggiamento. L’iniziativa è stata  presentata dagli assessori ai Trasporti di Comune e Regione, Maria Lapietra e Francesco Balocco e dal  presidente di Gtt Walter Ceresa. La novità verrà accompagnata da una campagna informativa e da iniziative per incentivare il comportamento virtuoso. Non ci saranno multe per gli abbonati, ma sconti o premi a chi totalizzerà il maggiore numero di ‘bip’.

 

(foto:  il Torinese)