Home » Brevi di cronaca » Bimba incastra dita in tazzina da caffè, liberata dai vigili del fuoco
AL REGINA MARGHERITA

Bimba incastra dita in tazzina da caffè, liberata dai vigili del fuoco

di ilTorinese pubblicato lunedì 28 dicembre 2015

AMBULANZAGli stessi medici del pronto soccorso non riuscivano a liberarla 

 

E’ stata liberata grazie all’intervento vigili del fuoco, all’ospedale Regina Margherita di Torino, una bambina a cui erano rimaste incastrate due dita nel manico di una tazzina da caffè. Gli stessi medici del pronto soccorso non riuscivano a liberarla dal manico in rame che  è stato poi tagliato con strumenti di precisione  per salvare le dita della bimba.