Home » vetrina8 » BIJOUX DI DESIGN, OPERE D’ARTE DA INDOSSARE
Quando il talento è nel sangue il passo verso il successo è breve

BIJOUX DI DESIGN, OPERE D’ARTE DA INDOSSARE

di ilTorinese pubblicato mercoledì 18 luglio 2018

“Non ho mai odiato un uomo a tal punto da restituirgli i gioielli ricevuti in regalo”

(Zsa Zsa Gabor)

.

Uniche, eleganti e senza tempo: sono proprio così le creazioni di Barbara Mogni, designer torinese ideatrice del brand BMcreativelab. I suoi gioielli sono intriganti e innovativi, quanto di più originale si possa scoprire in un mercato così vasto come quello dei bijoux moderni

I pezzi cult sono realizzati con un approccio completamente artigianale, libero da vincoli e costruito con la massima cura e attenzione a dettagli e materiali di alta gamma. La sua mano sembra modellare i gioielli sul corpo delle donne, con quei tratti distintivi di essenzialità e linearità delle forme, che completano la naturale bellezza di orecchini, anelli e collane. Un animo romantico quello di Barbara, che cresce respirando la moda. Dopo il liceo scientifico decide di entrare nell’Accademia di Brera, dove studia Storia dell’arte e dove capisce di avere una particolare predisposizione “per le cose belle”. “Ho lavorato – spiega Barbara – in un noto studio di architettura ad Asti e proprio lì ho cominciato anche ad occuparmi di grafica fino ad arrivare, dopo la laurea, ad affiancare per un paio di anni la costumista di Giorgio Strehler. Nasce poi per caso la prima collezione di bijoux che mi permette di avviare una collaborazione con ‘Poncif’, boutique di abbigliamento all’avanguardia del salotto sabaudo. Sui tessuti scelti per le collezioni ho disegnato i miei primi veri gioielli”. Quando il talento è nel sangue il passo verso il successo è breve: una collana BMcreativelab sfila tra le acconciature di Aldo Coppola, i rappresentanti si incuriosiscono, il mercato è stuzzicato dall’originalità e si parla sempre di più delle sue creazioni raffinate, insolite e ricercate. Il “White”, vetrina internazionale della moda contemporary, segna infine il salto di qualità: in uno dei più dinamici e vitali fashion district si consacra il brand BMcreativelab.

 

A chi sono dedicate le tue collezioni?

Certamente a chi ama indossare qualcosa di insolito, innovativo nelle forme e nei materiali, a chi vuole esibire qualcosa di unico. Le collane, così come gli orecchini, sono studiate per non passare inosservate e accompagnare ogni genere di abito. Le collezioni che propongo hanno sempre un fil rouge che le lega: dai cerchi, al giaietto, alle pietre utilizzate, che spesso si rincorrono nelle diverse stagioni, fino ai simboli e ai colori che mi ispirano.Dietro ogni creazione c’è tanto studio, molta fatica e infinite ore passate a confezionare artigianalmente ogni prodotto per il quale uso esclusivamente materiali naturali”.Impreziosite dalle galvaniche prodotte dalla celebre ditta Menoni Milano, gli oggetti di BMcreativelab si arricchiscono di geometrie armoniche dove graniti, cristalli di rocca, coralli, labradorite e perle coltivate sono protagonisti e rappresentano un viaggio all’insegna di una moda che unisce il gioiello all’accessorio.

Quali saranno le tendenze per la prossima stagione?

Credo da sempre in un prodotto romantico, con un’allure molto francese, delicata, mai invadente, ma ci saranno anche degli “esperimenti”… senza anticipare troppo, i colori presentati saranno pochi e in collezione si vedrà anche qualche pezzo dalle sfumature rock.

Cosa caratterizza BMcreativelab?

La cura e la ricerca. Quello che sorprende maggiormente le mie clienti è anche il packaging, a cui dedico molta attenzione, i miei gioielli sono accompagnati da tagli di stoffe, nastri e sacchetti creati appositamente. Il mio marchio di fabbrica è poi completato dal fil rouge di cui parlavamo, che non è solo metaforico, ma si esprime attraverso una piccola goccia di smalto Rouge noir di Chanel tra le iniziali del mio nome.

§§§

Un estro inesauribile che Barbara ha tradotto anche in una collezione basica di abbigliamento, monotaglia, con dettagli in ecopelle. Un’artista, una donna, un vulcano di idee che non si ferma mai e che guarda, osserva e sperimenta. “Non disegno ma creo prototipi su cui lavorare e mi piace pensare che ogni mio oggetto sia interpretato dalle donne in modo sempre diverso”. I progetti di BMcreativelab sono in continuo fermento, “voglio continuare a crescere facendo questo mestiere al meglio, sperimentando, costruendo, curiosando”. Sarà questo il segreto di Barbara Mogni: uno sguardo insolito e appassionato che dà vita a gioielli unici per vestire, ogni giorno e con amore, le donne moderne.

***

BMcreativelab è presente in numerosi concept store, negozi di design, profumerie, su Facebook e Instagram:

https://www.facebook.com/bm.creativelab/

https://www.instagram.com/bmcreativelab/