Home » Brevi di cronaca » Ban Ki-moon cittadino onorario di Torino
A PALAZZO CIVICO

Ban Ki-moon cittadino onorario di Torino

di ilTorinese pubblicato lunedì 15 febbraio 2016

ban ki moonLa città è sede di enti delle Nazioni Unite, come l’Ilo

 

E’ stata ufficialmente conferita la cittadinanza onoraria al segretario generale delle Nazioni Unite, Ban Ki-moon. Il Consiglio comunale ha approvato all’unanimità l’assegnazione dell”onorificenza per l’ “impegno umanitario, civile e istituzionale reso alla Comunità Internazionale, all’Italia ed alla nostra Città”. Torino è sede di enti delle Nazioni Unite, come l’Ilo e Ban Ki-moon si è distinto, si legge nella motivazione, “per l’estremo tentativo, con gli Stati membri, perché fosse resa più efficace l’opera di disarmo e peacekeeping portata avanti dall’Onu per lo scacchiere siriano e perché si trovasse una mediazione democratica e un governo stabile alle terre libiche”. Con il segretario delle Nazioni Unite il legame è consolidato con Torino, dice il documento: “alla luce dell’impegno della Città nel sostenere la cooperazione con le istituzioni internazionali e nel difendere i diritti civili, della pace, del rispetto delle minoranze”.