Home » LIFESTYLE » Più tasse per tutti: Babbo Natale porta in dono ai torinesi Tari, Imu e Tasi
LE SCADENZE IL 10 E 16 DICEMBRE

Più tasse per tutti: Babbo Natale porta in dono ai torinesi Tari, Imu e Tasi

di ilTorinese pubblicato sabato 6 dicembre 2014

Il saldo della tassa dei rifiuti, la TARI,  per le abitazioni, previsto per il 10 dicembre; il saldo di IMU e quello TASI, tasse da pagare entrambe entro il 16 dicembre

tasiNatale con i tuoi ma pure con le tasse. Anche qui a Torino i giorni che precedono le festività sono infatti connotati da tre spiacevoli scadenze: il saldo della tassa dei rifiuti, la TARI,  per le abitazioni, previsto per il 10 dicembre, il saldo di IMU e quello TASI, tasse da pagare entrambe entro il 16 dicembre.

 

Per quanto riguarda la TARI  il pagamento si può saldare solo con il modello F24 precompilato, presso ogni sportello bancario o postale e anche  via mail.

 

Veniamo alla TASI che prevede la somma complessiva del 2014 escluso  l’acconto  già versato. Si pagherà esclusivamente per  abitazioni  classificate A/2, A/3, A/4, A/5, A/6 e A/7 e relative pertinenze, riguardo all’abitazione principale, o di anziani e disabili residenti in casa di cura ed abitazioni assegnate al coniuge separato o divorziato. Ci sono 110 euro  di detrazione per le case  con rendita catastale fino a 700 euro e di 30 euro per ogni figlio convivente di età inferiore ai 26 anni. Per pagare ci si affida al modello F24.

 

Il saldo dell’IMU è  invece il totale riferito al 2014 escluso l’acconto versato. Sarà legato alle abitazioni A/1, A/8 e A9 e pertinenze, adibite ad abitazione principale, abitazioni di anziani e disabili residenti in casa di cura e assegnate al coniuge separato o divorziato. Il saldo va pagato anche per gli appartamenti, box, uffici, negozi e altri fabbricati o aree edificabili. Il pagamento avviene con il modello F24.

 

Buon Natale.

 

(Foto: il Torinese)