Home » LIFESTYLE » Autoformazione e efficienza aziendale a Rocca Civalieri
Il percorso di human coaching praticato da Roberto Rossi punta all'obiettivo di raggiungere la cosiddetta "umanizzazione evolutiva"

Autoformazione e efficienza aziendale a Rocca Civalieri

di ilTorinese pubblicato martedì 18 ottobre 2016

A Quattordio, circondati da bellezza naturale e comfort, si può fare autoformazione individuale e efficienza aziendale nel Centro che ha sede preso il Relais Rocca Civalieri, sotto la guida del human coach Roberto Rossi

civalieri-rossi

È nato su idea del titolare Marco Casalegno, nel cuore dell’Alessandrino, in una stupenda location, presso il Relais Rocca Civalieri a Quattordio, il Centro di Autoformazione e efficienza aziendale sotto la guida del human coach Roberto Rossi. E la scelta non poteva essere diversa e non cadere su questo luogo, in cui bellezza della natura e comfort della struttura suggeriscono una naturale predisposizione degli ospiti alla serenità dello spirito e alla contemplazione.

Questo centro rappresenta il luogo fisico in cui individui e aziende possono apprendere la tecnica di autoformazione, sperimentata in tutto il mondo dal human coach Roberto Rossi. I suoi due principi base prevedono di dimenticare la formazione come è stata finora conosciuta e di fare di se stessi, dei propri problemi e delle proprie esigenze, il punto di partenza, divenendo capaci di trasformare le stesse esigenze in obiettivi concreti e misurabili, fattibili nel senso di raggiungibili.

Roberto Rossi è sicuro che ci siano tre vantaggi alla base dell’autoformazione: il primo è dato dalla possibilità di accedere a percorsi costruiti ad hoc, totalmente su misura, ad personam, proprio come nel caso del sarto che cuce su misura l’abito che indossa solo un suo particolare cliente; il secondo grande vantaggio consiste nel fatto che sarà possibile acquisire le tecniche del processo di autoformazione, divenendo in grado di fare coaching su se stessi. Non verranno fornite, infatti, soluzioni preconfezionate per il problema presentato, ma il soggetto verrà condotto per mano all’interno di un viaggio interiore, nella sicurezza che solo all’interno di se stessi è presente la soluzione di ogni problema che si presenta. Il terzo vantaggio è rappresentato dalla presa di coscienza del fatto che il futuro appartiene e dipende da ciascuno di noi ma, soltanto avendo a disposizione gli strumenti adatti, sarà possibile camminare da soli.

Il percorso di human coaching praticato da Roberto Rossi punta all’obiettivo di raggiungere la cosiddetta “umanizzazione evolutiva”, quel tipo di rivoluzione che deve partire dall’interno di ciascuno di noi per portarci a rivoluzionare il nostro modo di pensare e di agire, costruendo una nuova modalità di essere, che rappresenti un ponte verso gli altri. In questo consiste anche il suo monito, concentrato nell’ “etica del coraggio”, che non indica soltanto la capacità di affrontare senza cedimenti e con forza d’animo situazione pericolose, difficili e penose, ma costituisce piuttosto una disciplina applicabile a tutta la vita emotiva dell’essere umano. Suo obiettivo è quello di rendere l’essere umano capace di imparare a superare gli imprevisti che nascono dalle destabilizzazioni quotidiane e imparare a evincersi.

Roberto Rossi, il nostro human coach, ogni mercoledì accompagnerà il lettore con alcuni pensieri ispirati alla sua “etica del coraggio”.

Mara Martellotta