Home » CULTURA E SPETTACOLI » Attaccamento per altrove
Ulisse si salvò chiamandosi Nessuno

Attaccamento per altrove

di ilTorinese pubblicato lunedì 17 luglio 2017
Le poesie di Alessia Savoini
.

Smarrito nel credo di cuori distanti

Si confuse nel cerchio di facili istinti

Indigna con sdegno un celebre minuto

Poiché tagliente fu l’appiglio a un fragile sentimento.

Allorché innocente si dichiarò l’adulto

In lui in cui cresce il trauma infantile

Di colpe e inganni tra dèi e autoritari

Che alla mente non sfugge il pensiero di altrove.