Home » prima pagina » Atp Finals di tennis, politica e istituzioni in campo
Un evento che ogni anno porta 250 mila spettatori

Atp Finals di tennis, politica e istituzioni in campo

di ilTorinese pubblicato venerdì 15 febbraio 2019
La sindaca di Torino Chiara Appendino chiede che “Il Governo sciolga gli indugi e confermi le garanzie che si era impegnato a fornire  affinché questo obiettivo possa essere raggiunto insieme“. L’appello riguarda la candidatura di Torino alle Atp Finals di tennis, che la prima cittadina definisce come “un’opportunità unica che Torino, il Piemonte e tutto il nostro Paese non possono perdere”. Un evento che  ogni anno porta 250 mila spettatori nella città che lo ospita e viene seguito in oltre 180 paesi. “Faremo di tutto perché Torino ospiti il torneo ATP Finals di tennis. A tal proposito ho già presentato una proposta di legge volta ad autorizzare una spesa complessiva, per gli anni 2021-2025, di 78 mln al fine di garantire l’evento. 18 milioni per il 2021 e 15 per ciascuno degli anni dal 2022 al 2025. Sono anche i grandi appuntamenti sportivi come questo a far migliorare i servizi e a portare indotto alla città, per questo l’auspicio è che con l’accordo di tutti i gruppi la pdl venga approvata in tempi rapidi. Dopo la grande occasione persa con le Olimpiadi, Torino non può lasciarsi scappare anche il torneo ATP Finals di tennis che, dopo i quattro appuntamenti del Grande Slam, rappresenta il torneo più importante dell’anno. Siamo quindi pronti a lavorare per portare i migliori tennisti a Torino e aumentare il respiro internazionale della città”. Così Riccardo Molinari capogruppo della Lega alla Camera e primo firmatario della proposta di legge.
Leggi qui le altre news: ULTIME NOTIZIE