Home » Brevi di cronaca » Assassinato sotto casa a colpi di fucile, fermato un uomo
SVOLTA NELL'OMICIDIO AVVENUTO NEL 2015

Assassinato sotto casa a colpi di fucile, fermato un uomo

di ilTorinese pubblicato giovedì 20 luglio 2017

Vito Amoruso, rappresentante di 47 anni venne assassinato  davanti alla sua casa di via Valdieri a Torino con un colpo di fucile alla schiena. Ora, a un anno e mezzo dal delitto, avvenuto il 22 ottobre 2015, i carabinieri del Nucleo Investigativo di Torino, sotto la direzione della Procura e in collaborazione con il Ris di Parma e la Compagnia di Mondovì, hanno fermato  Daniele Uberti, 44 anni, cuneese. Non si conosce il movente del delitto, ma  sarebbero stati verificati nei suoi confronti concreti elementi di responsabilità.