Home » prima pagina » Arrivano altri 776 migranti in Piemonte suddivisi nelle otto province
CHIAMPARINO: "LA POSIZIONE DI MARONI DEVE ESSERE IGNORATA. LA DISPONIBILITA' DELLE REGIONI A COLLABORARE DEVE ESSERE PIENA"

Arrivano altri 776 migranti in Piemonte suddivisi nelle otto province

di ilTorinese pubblicato martedì 9 giugno 2015

Profughi

profughi 2Ai primi di giugno ne sono arrivati 178, altri 290 arriveranno nelle prossime ore

 

Saranno 776 i nuovi migranti destinati al Piemonte. Ai primi di giugno ne sono arrivati 178, altri 290 arriveranno nelle prossime ore. Lo annuncia l’assessore regionale all’Immigrazione, Monica Cerutti: “La nostra regione rispetterà gli impegni presi, ma non può  occuparsi anche della parte che spetta alle altre Regioni”. I prossimi  arrivi saranno divisi nelle varie province: 310 a Torino; 95 Alessandria; 129 Cuneo; 38 Vercelli; 81 Novara; 48 Asti; 40 Biella; 35 Verbania”. “Credo che il governo debba ignorare la posizione di Maroni e dare disposizione ai prefetti perché tutte le Regioni diano accoglienza ai migranti”. Lo dice all’Ansa il presidente piemontese e della Conferenza delle Regioni, Sergio Chiamparino: “La disponibilità delle Regioni a collaborare deve essere piena “.