Home » prima pagina » Arriva il grande freddo, temperature in picchiata
IL TERMOMETRO SI ABBASSA A TORINO E IN TUTTO IL PIEMONTE

Arriva il grande freddo, temperature in picchiata

di ilTorinese pubblicato domenica 7 dicembre 2014

freddo

Da lunedì aria artica proveniente dalla penisola scandinava

 

Prima di vedere Torino innevata come nell’immagine d’archivio pubblicata a fianco ci vorrà ancora un po’ di tempo. Ma saranno comunque giorni di grande freddo, quasi polare. Questo fine settimana  porta l’inverno sull’intera regione. E’ prevista neve sopra i 1.300 metri e le  temperature scenderanno in picchiata. La perturbazione in corso si esaurisce nella giornata di domenica, con il ritorno un po’ ovunque del sole.

 

Ma è prevista già a partire da lunedì aria fredda artica proveniente dalla penisola scandinava. Così, dopo la pioggia torrenziale delle scorse settimane, che ha fatto temere esondazioni in tutto il Piemonte, ora arriva il Generale Inverno.

 

Intanto non è incominciata bene la stagione del turismo invernale, anche se nei prossimi giorni la neve è in arrivo. Quasi tutti gli impianti di risalita sono fermi nel weekend che tradizionalmente segna l’apertura. Poca la neve naturale e scarso anche l’innevamento programmato. A Bardonecchia  saranno aperte 6 piste sullo Jafferau, ad Alagna Valsesia (3 piste), aperte anche Prali, nel Pinerolese (Torino), Argentera e Pontechianale (Cuneo), San Domenico Varzo ed il Monte Moro di Macugnaga (Vco).

 

Ma ecco le previsioni dell’Arpa: “Il fine settimana segna il transito verso un regime meteorologico più tipicamente invernale. Perturbato sabato, bel tempo domenica e aria fredda artica in arrivo da lunedì”.

 

(Foto: archivio www.comune.torino.it)