Home » prima pagina » Dopo cinque mesi cinque arresti per resistenza e lesioni al comizio di Matteo Salvini
DUE IN CARCERE E TRE AI DOMICILIARI: SONO GIOVANI DI AREA ANTAGONISTA DI ETA' COMPRESA TRA I 20 E I 37 ANNI

Dopo cinque mesi cinque arresti per resistenza e lesioni al comizio di Matteo Salvini

di ilTorinese pubblicato giovedì 3 settembre 2015

salvini 12

Sono tutti accusati di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale

 

Sono cinque i giovani dell’area antagonista arrestati  (due  in carcere e tre ai domiciliari) a seguito degli scontri con le forze dell’ordine durante il comizio del segretario della Lega Nord Matteo Salvini, che si svolse a Torino, il 28 marzo scorso. Sono tutti accusati di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Hanno un’età compresa  tra i 20 ed i 37 anni. Ad eseguire gli  arresti, la polizia di Torino. Durante la manifestazione furono lanciati anche oggetti, petardi e uova.