Home » vetrina11 » Aria pulita, le Regioni del Nord si incontrano per una strategia comune contro lo smog
I tecnici proseguono nel loro lavoro per individuare misure omogenee in tutta l’area padana

Aria pulita, le Regioni del Nord si incontrano per una strategia comune contro lo smog

di ilTorinese pubblicato domenica 14 maggio 2017

Pochi giorni fa in Regione a Torino, si sono riuniti i tavoli tecnici e istituzionali con i quali il Governo e le Regioni del bacino padano vogliono rimodulare l’accordo di programma per il miglioramento della qualità dell’aria del 2013. L’obiettivo è  quello di delineare un’azione coordinata e congiunta nei settori maggiormente responsabili di emissioni inquinanti e contrastare così l’inquinamento atmosferico. Per questo gli assessori all’Ambiente delle Regioni Piemonte, Lombardia, Emilia Romagna e Veneto, con il coordinamento del ministro dell’Ambiente e la partecipazione del presidente della Regione Piemonte, Sergio Chiamparino,  si sono incontrati per definire le misure operative da approvare prima della firma definitiva del testo, che avverrà in giugno a Bologna.

I tecnici portano avanti il lavoro per individuare misure omogenee in tutta l’area padana, ponendo limiti al trasporto veicolare, in particolare alla circolazione dei veicoli diesel, al riscaldamento, e alle emissioni in agricoltura. Misure che diventeranno operative dopo la firma del nuovo accordo, e saranno tradotte in azioni concrete da mettere in pratica a partire dalla prossima stagione invernale.

Inoltre verrà approntato anche un “protocollo antismog” unico che si attiverà congiuntamente e contemporaneamente in tutte le Regioni del bacino.

www.regione.piemonte.it
(foto: il Torinese)