Home » vetrina2 » Apre a Torino la “Casa della Solidarietà”, per 12 universitari stranieri
TORINO SOLIDALE

Apre a Torino la “Casa della Solidarietà”, per 12 universitari stranieri

di ilTorinese pubblicato venerdì 3 giugno 2016

studenti giovaniApre a Torino la “Casa della Solidarietà”, per 12 universitari stranieri che, in cambio, aiuteranno anziani e inquilini in difficoltà che vivono nello stesso edificio. Il progetto è finanziato dalla Chiesa Valdese nella zona di a Barriera di Milano e ha comportato la riqualificazione di un palazzo dell’ Atc. I ragazzi al secondo anno di università, in regola con gli esami e in difficoltà economica, possono essere ospitati, non a costo zero, ma senza il pagamento di un affitto, bensì con attività di supporto a vicini di casa che non possono uscire: fare la spesa, pagare le bollette, curare il giardino condominiale. Il progetto è stato reso possibile attraverso i fondi dell’otto per mille e al Comune di Torino.