Home » ECONOMIA E SOCIALE » Apprendistato, accordo tra Regione e Confindustria
L'intento è quello di  favorire l'incontro fra domanda e offerta di lavoro

Apprendistato, accordo tra Regione e Confindustria

di ilTorinese pubblicato lunedì 20 maggio 2019

La sperimentazione dello scorso anno ha permesso a 200 studenti di fare apprendistato nelle aziende piemontesi durante la scuola superiore, e ad altri 400  nell’alta formazione. Ora la Regione Piemonte sigla un’intesa con Confindustria, Unione industriale di Torino, Ufficio scolastico regionale e Anpal per potenziare l’iniziativa nell’ambito dell’industria 4.0, per  incidere “nell’intreccio inestricabile – commenta  il presidente Sergio Chiamparino – di capitale umano e innovazione su cui si basa lo sviluppo del futuro”. L’intento è quello di  favorire l’incontro fra domanda e offerta di lavoro. Secondo il presidente dell’Unione Industriale Dario Gallina, il sistema imprenditoriale vede la  “carenza di figure professionali nel campo tecnico, e i giovani avendo studiato in altri settori non trovano lavoro”.

Leggi qui le altre news: ULTIME NOTIZIE