Home » Brevi di cronaca » Appartamenti e cellulari venduti online: occhio alle truffe
L'AZIONE DI CONTRASTO DEI CARABINIERI

Appartamenti e cellulari venduti online: occhio alle truffe

di ilTorinese pubblicato venerdì 1 marzo 2019

Nel campo della repressione alle truffe e alle frodi informatiche, i Carabinieri della Stazione di Ticineto (Alessandria) hanno seguito due tracce che portano, entrambe al territorio della Città Metropolitana di Torino. Così, in seguito ad una denuncia depositata da uno studente 19enne residente in Valmacca (Alessandria), è stato denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Vercelli per truffa un 21enne con precedenti, originario di Aversa (Casera), per aver messo in affitto su un noto sito internet specializzato un appartamento nel Comune di Bardonecchia e dopo aver ricevuto una caparra di 360 euro si era reso irreperibile. Il secondo caso parte, anche qui, da una querela sporta da un 38enne di Ticineto. L’esito è stata la denuncia per truffa in concorso nei confronti di un 29enne residente a Nichelino (TO), un 50enne e una 45enne entrambi residenti a Moncalieri (TO), tutti pretgiudicati. La vittima, nel mese di dicembre 2018, acquistava un telefono cellulare Iphone 7 facendo regolare ricarica di 240 euro su una carta Postepay indicata dal venditore, che affermava di essere titolare di un’attività commerciale in Grugliasco .I due complici risultavano intestatari di carte Postepay riconducibili al finto commerciante.

Massimo Iaretti

Leggi qui le altre news: ULTIME NOTIZIE