Home » prima pagina » Anziano ucciso a martellate, arrestata una donna. Lo ha massacrato per una manciata di euro
Dopo qualche mese viene fatta luce sull'omicidio del pensionato Giovanni Battista Boggio in via Forlì

Anziano ucciso a martellate, arrestata una donna. Lo ha massacrato per una manciata di euro

di ilTorinese pubblicato mercoledì 22 giugno 2016

POLIZIA CROCETTADopo qualche mese viene  fatta luce sul l’omicidio di Giovanni Battista Boggio, il pensionato di 70 anni trovato con la testa fracassata da ripetute martellate nella sua casa lo scorso 15 ottobre a Torino. La polizia ha infatti  arrestato una donna per un delitto che sarebbe stato commesso in concorso con altre persone che sono ancora ricercate. L’arrestata si chiama Egle Chiappin, di 53 anni, il cui  Dna è stato prelevato in casa, dentro un sacchetto dell’immondizia impiegato per gettare i vestiti sporchi di sangue. La donna  si era  ferita nell’aggressione. Grazie a un mozzicone raccolto per strada gli uomini della polizia hanno poi fatto  la comparazione del Dna. Il movente? La rapina, che ha fruttato una manciata di euro. L’omicidio era avvenuto in un condominio pubblico di via Forlì, nel quartiere Lucento.

(Foto: il Torinese)