Home » prima pagina » Sette anni di carcere, condannata la mamma che iniettò insulina al bimbo di quattro anni
Il gup Gianni Macchioni ha accolto la richiesta della difesa di dichiarare la donna semi inferma di mente

Sette anni di carcere, condannata la mamma che iniettò insulina al bimbo di quattro anni

di ilTorinese pubblicato lunedì 21 settembre 2015

vaccino

Al momento l’infermiera è ricoverata in una struttura psichiatrica

 

Una storia che tempo fa aveva fatto scalpore. La madre, forse per attirare su di sè l’attenzione per qualche strano meccanismo psicologico, diceva che il proprio piccolo stava sempre male. In realtà era lei ad avvelenarlo lentamente. La condanna è a sette anni di reclusione per  l’infermiera arrestata lo scorso anno al Regina Margherita, accusata di aver iniettato per diversi mesi dosi di insulina al figlio di 4 anni.  Il gup Gianni Macchioni ha accolto la richiesta della difesa di dichiarare la donna semi inferma di mente e, nel pronunciare la sentenza, ha però recepito la linea dell’accusa che le imputava il tentato omicidio. Al momento l’infermiera è ricoverata in una struttura psichiatrica.