Home » prima pagina » Ammanchi da milioni di euro nei conti di Finpiemonte? Denuncia della Regione in procura
I soldi sarebbero usciti dalla finanziaria verso società e fiduciarie di cui alcune in Svizzera

Ammanchi da milioni di euro nei conti di Finpiemonte? Denuncia della Regione in procura

di ilTorinese pubblicato martedì 12 dicembre 2017

Bufera politica in vista se la sparizione di milioni di euro nei conti della  finanziaria della Regione dovesse essere reale. Sarebbero infatti emerse gravissime anomalie dopo i controlli contabili di routine. La  Regione Piemonte ha quindi presentato denuncia  alla procura di Torino. “Si tratta di fatti che, ove accertati, sono molto gravi”, dice all’Ansa  il governatore Sergio Chiamparino, che  con il neo presidente di Finpiemonte, Stefano Ambrosini, ha fornito alla magistratura tutta la documentazione disponibile. L’ammanco arriverebbe a 11 milioni di euro, usciti dalla finanziaria verso società e fiduciarie di cui  alcune in Svizzera e 50 milioni sarebbero stati investiti con modalità inappropriate. Il caso nascerebbe dalle indagini sulla vicenda della maxi palestra nel capannone di un’autorimessa, a Collegno, realizzata creando un buco da dieci milioni di euro, dalla Gem Immobiliare, schermata da una fiduciaria ma – scrivono i giornali – di proprietà dell’ex presidente di Finpiemonte, Fabrizio Gatti. La denuncia della Regione contro la passata amministrazione della società guidata da Gatti, risale a un mese fa. “Prima non ne abbiamo dato informazione al fine di evitare qualsiasi intralcio alle indagini”, aggiunge  Chiamparino.

***

AGGIORNAMENTO Mercoledì 13 dicembre i quotidiani torinesi danno spazio alla replica di Fabrizio Gatti. Dichiara di essere assolutamente estraneo ai fatti, di non sapere nulla della vicenda e di volere essere ascoltato al più presto dai magistrati. Afferma di non avere avuto potere di firma quando era presidente di Finpiemonte e che quindi non avrebbe potuto effettuare le operazioni di cui si parla.

 

Leggi qui le altre news: ULTIME NOTIZIE