Home » ECONOMIA E SOCIALE » AL VIA SABATO 2 LUGLIO IL RIGHTS VILLAGE
Alle ore 19 l’inaugurazione alla presenza delle autorità

AL VIA SABATO 2 LUGLIO IL RIGHTS VILLAGE

di ilTorinese pubblicato venerdì 1 luglio 2016

Alle 21 BOATO, il party del Torino Pride e party di apertura del Rights Village. Sarà anche possibile seguire la partita della Nazionale. Torino Esposizioni, ingresso da Viale Boiardo (lato Parco del Valentino)

torinoesposizioni

Al via il 2 luglio il Rights Village, il primo evento dedicato ai diritti e all’uguaglianza, declinato in un mese di dibattiti, incontri, spettacoli, performances teatrali, musica e mostre. Il “Villaggio dei Diritti” sarà aperto per tutto il mese a Torino Esposizioni, per l’occasione reso di nuovo vivibile, con ingresso da Viale Boiardo (lato Parco del Valentino).

L’inaugurazione si svolgerà sabato 2 luglio alle ore 19 alla presenza delle autorità. Interverranno: Anna Rossomando, Parlamentare, Ufficio di presidenza Camera dei Deputati; Daniele Viotti, Parlamentare europeo; Monica Cerutti, Assessora ai Diritti Regione Piemonte; Marco Giusta, Assessore Pari Opportunità Comune di Torino. Seguirà un happening teatrale con Luisella Tamietto.

A partire dalle ore 21 ci sarà BOATO, il party ufficiale del Torino Pride e party di apertura del Rights Village. Durante la serata si alterneranno Dj Set – Giulio Scarpelli, Giusy Consoli (Les Folies de Pigalle) e Mattia Matthew (Gay Village Roma) – performances, intrattenimento, show d’apertura, animazione, street food di eccellenza e tanto divertimento. L’ingresso a BOATO costerà 10 euro, drink incluso.

Nello Spazio Incontri sarà allestito uno schermo per chi avrà piacere di vedere la partita Italia – Germania degli Europei 2016.

IMG_5063

Gli eventi del Rights Village proseguiranno per tutto il mese affrontando temi quali la non discriminazione, l’uguaglianza e le pari opportunità per tutti, in un contesto di aggregazione e divertimento. Sono anche previste proiezioni di film e di documentari, mostre fotografiche sulle donne e su sport e atleti paraolimpici, una esibizione di circo in carrozzina (Circus Ability), serate danzanti, spettacoli (il 26 ci sarà Sabina Guzzanti) e concerti. Per il cibo si è scelto di dare spazio al territorio: una selezione di operatori di San Salvario sarà sempre presente, alternandosi, al Rights Village per offrire delle proposte variegate per soddisfare tutte le esigenze.

Il Rights Village – ideato e organizzato da Concept Event in collaborazione con il Coordinamento Torino Pride, l’Associazione LOFFICINA e l’Associazione iNova – sarà aperto dal martedì alla domenica dalle ore 18, l’ingresso è gratuito, alcuni eventi, che si svolgeranno nell’area Emiciclo, saranno a pagamento.

 

Programma dettagliato e aggiornato su www.rightsvillage.it