Home » LIFESTYLE » Ai vivai delle Commande migliaia di peonie in fiore
Raccolta fondi benefica per l’associazione Paideia

Ai vivai delle Commande migliaia di peonie in fiore

di ilTorinese pubblicato domenica 14 maggio 2017

Dal 13 al 15 maggio i Vivai delle Commande di Carmagnola aprono le porte per offrire uno straordinario caleidoscopio di colori e profumi. Si potranno fare visite guidate al grande parco e vedere esposizioni di composizioni floreali, erbari, oli, acquerelli, cosmetici naturali. 

 

Torna “Peonie in fiore”, lo straordinario spettacolo di colori e profumi dei Vivai delle Commande (Frazione Tuninetti di Carmagnola). Dal 13 al 15 maggio prossimi, dalle ore 10 alle 19, si potrà accedere gratuitamente alla vasta tenuta gestita con professionalità e passione da Gabriella, Lodovico e Carlo Salvi Del Pero e si potranno vedere oltre centotrenta varietà di peonie erbacee, arbustive, intersezionali (che uniscono le caratteristiche delle due precedenti) nel pieno della loro sontuosa fioritura.Quattromila piante – che secondo una millenaria tradizione orientale sono portatrici di fortuna e di felicità – inonderanno i prati di un arcobaleno di colori: dal rosso vivo al bianco candido. A far da contorno e a completare lo splendido colpo d’ occhio, le belle e versatili Hosta, piante perenni da ombra. Si potranno acquistare peonie in vaso o ordinarle per l’autunno a radice nuda. La tre giorni floreale offrirà ai visitatori anche l’ opportunità di scoprire il grande, romantico parco di sette ettari: i ragazzi dell’ Istituto Professionale per l’Agricoltura e l’Ambiente Baldessano Roccati accompagneranno piccoli gruppi per una passeggiata tra gli alberi aldilà del lago, aiutandoli a riconoscere le varie specie di piante ed arbusti.

Ma non solo: saranno esposti i prodotti cosmetici naturali dell’ azienda agricola Aziferrano di Racconigi (Cuneo), che presenta fra l’altro i suoi particolari saponi a base di latte d’asina; i semi da semina e per uso alimentare di AssoCanapa srl (www.assocanapasrl.it), Carmagnola (Torino), che presenterà anche prodotti per edilizia, cosmetici, tessuti, corde; le lavorazioni artistiche artigianali dell’ azienda di Bra (Cuneo), Le Terrecotte (www.leterrecotte.com); i risi dell’azienda risicola I beni di Busonengo (www.busonengo.it), di Villarboit (Vercelli); i formaggi di Filrouge – Sentieri di Gusto, selezionati personalmente tra le eccellenze dell’Italia, della Francia e della Gran Bretagna. E ancora: oli, acquerelli e litografie di Maria Rosa Gaude, le creazioni uniche, gli erbari e le fotografie antiche di Officina Naturalis e le prelibatezze della Pasticceria Molineris di Carmagnola (Torino). Non mancherà lo stand della Scuola per l’Infanzia “Rudolf Steiner” di Torino, dell’”Associazione CRESCENDO” per l’istruzione (elementari-medie), punto informativo sulla pedagogia Steiner- Waldorf con la possibilità di partecipare a laboratori per bambini e ragazzi.

La Fondazione Paideia organizzerà laboratori per bambini e una raccolta di fondi per progetti di sostegno a famiglie in difficoltà. Oltre ai parcheggi, a disposizione dei visitatori vi sarà un servizio navetta.