Home » Sport » Agli Internazionali del Minitennis a Roma anche i bimbi del Asd Pozzo Strada
Prima edizione

Agli Internazionali del Minitennis a Roma anche i bimbi del Asd Pozzo Strada

di ilTorinese pubblicato lunedì 16 maggio 2016

TENNIS MINI1Sabato e domenica si è svolta a Roma la prima edizione degli Internazionali del Minitennis sui campi del Foro Italico, gli stessi sui quali da lì a poche ore sono poi scesi i campioni di oggi del tennis mondiale

L’iniziativa è nata per volontà della Federazione Italiana Tennis (FIT), da anni impegnata assieme all’Istituto superiore di formazione “Lombardi”, a promuovere il gioco del tennis sin dall’età di 5 anni.

TENNIS MINI 2La manifestazione, riservata agli allievi delle scuole tennis di tutta Italia di età compresa tra i 5 e gli 8 anni, si è aperta sabato pomeriggio con i saluti del Presidente della FIT, Angelo Binaghi, davanti a centinaia di bambini accompagnati da genitori e da maestri.

Agli Internazionali del Minitennis 2016, hanno partecipato circa un migliaio di bambini appartenenti a 200 squadre e, tra queste, due sono state le rappresentative piemontesi: il DLF di Alsessandria e l’Asd Pozzo Strada di Torino. Sono stati allestiti circa 50 campi da minitennis all’interno del mitico Stadio dei Marmi per consentire a tutti i bambini di giocare il maggior numero di match possibile.

Inutile dire che per i bambini che hanno partecipato si è trattata di un’esperienza indimenticabile.

La squadra torinese Asd Pozzo Strada ha schierato le sue piccole, ma già ben determinate promesse: Giacomo Roccato (2009), Edoardo Gallo (2008), Ludovico Bava (2008) e Gabriel Armandi (2009).TENNIS MINI5

Con l’euforia e l’entusiasmo che ha contraddistinto questa iniziativa, i baby giocatori torinesi si sono classificati primi del proprio girone battendo prima il New Country Frascati per 13-5, poi, il Tc Foligno per 10-8 ed, infine, il Tc Maglie per 12-6. Dominio quindi della squadra torinese grazie agli imbattuti Roccato, Gallo e Bava ed alla bella prestazione di Armandi, autore di un’avvincente vittoria vinta al terzo set.

L’entusiasmo e le capacità tecniche dimostrate sui campi da gioco da queste giovani promesse fanno ben sperare per tutto il movimento tennistico torinese.

“Si è trattato di una bella e coinvolgente iniziativa. I bambini si sono divertiti giocando e sfidandosi come dei veri campioncini ed è innegabile che lo scenario del Foro Italico ha reso questa prima edizione degli Internazionali del Minitennis ancora più emozionante. Un ringraziamento va ai bambini ed a tutti i genitori senza i quali queste e altre iniziative non sarebbero comunque realizzabili”, ha dichiarato il tecnico nazionale, Marco Canevarolo, capitano dell’Asd Pozzo Strada.

Manuela Savini

Leggi qui le altre news: ULTIME NOTIZIE