Home » Brevi di cronaca » A TORINO RETE ANARCHICA ASSISTE CLANDESTINI DALLE RETATE? INTERROGAZIONE PARLAMENTARE
NEL QUARTIERE AURORA

A TORINO RETE ANARCHICA ASSISTE CLANDESTINI DALLE RETATE? INTERROGAZIONE PARLAMENTARE

di ilTorinese pubblicato mercoledì 15 febbraio 2017

anarchici2Il consigliere regionale di Fratelli d’Italia Maurizio marrone e la consigliera della Circoscrizione patrizia Alessi scrivono in una nota: <<Nel quartiere Aurora di Torino sono apparsi manifestini che indicano agli immigrati irregolari quali sono i giorni in cui sono probabili retate delle Forze dell’Ordine, segnalando contatti di assistenza contro l’espulsione: una vera e propria rete che fa capo alla galassia anarchica che monitora le circolari ministeriali e sorveglia l’operato della Polizia per meglio sabotarlo”.  Proseguono gli esponenti di Fdi: “Sono addirittura a conoscenza delle anarchiciquote indicate dal Ministero dell’Interno alle Questure italiane per le diverse nazionalità dei clandestini che si possono espellere.Perché le istituzioni consentono un simile paradosso? C’è addirittura segnalato un numero di telefono cellulare che il clandestino fermato può chiamare per avere assistenza: come mai non viene identificato il titolare e denunciato per favoreggiamento?” si domandano  Alessi e  Marrone, che annunciano di volerci vedere chiaro <<Segnaleremo il caso ai nostri parlamentari per fare luce su questa vicenda magari con una interrogazione al Ministro del’Interno>>