Home » LIFESTYLE » A Torino la prima Scuola di Meditazione Sonora
Nel cortile interno della Cavallerizza Reale

A Torino la prima Scuola di Meditazione Sonora

di ilTorinese pubblicato martedì 17 aprile 2018

L’Associazione Il Tempo di Alice inaugura a Torino la prima Scuola di Meditazione Sonora, un metodo per imparare a stare bene e vivere felici. Nei primi 3 giorni di apertura (18-20 aprile) la scuola offre la possibilità di sperimentare gratuitamente il raggiungimento del benessere attraverso il potere educativo del suono

 

 

Nel cuore di Torino, nel cortile interno della Cavallerizza Reale (via Verdi 9), nasce la prima Sound Meditation School: la porta di ingresso ai benefici delle vibrazioni sonore prodotti da Gong, Campane Tibetane, Tamburo Sciamanico, Didjiridoo.Dal 18 al 20 aprile, dalle 10:00 alle 22:00, la scuola è aperta a tutti: 3 giorni per viaggiare nella parte silente del proprio io verso l’equilibrio psicofisico, attraverso le vibrazioni ancestrali del corpo. Per partecipare alle sessioni in programma basta prenotare (011 8136858 – 335 1048719).

 

Sound Meditation School, iniziativa promossa dall’Associazione Il Tempo di Alice*, ispirandosi all’antica Scienza Ayurvedica ha ideato un percorso educativo attraverso il potere del suono, declinato di volta in volta in uno dei cinque elementi fondamentali: Terra, Acqua, Fuoco, Aria, Etere.

 

La scuola, che si avvale di grandi maestri italiani e internazionali e istruttori qualificati per le discipline olistiche, propone: bagni di gong, sessioni con campane tibetane, sessioni di sciamanic gong oltre a lezioni di yoga, yoga del suono, yoga empatia, pilates, ginnastica, streching.

“Il suono e le vibrazioni sono quanto di meglio esista in natura per creare e mantenere l’armonia psicofisica – spiega Maria Pia Di Domenico, Presidente del Tempo di Alice e anima della Scuola di Meditazione Sonora -. Così, la purezza del suono armonico delle Campane Tibetane accompagna il sistema nervoso centrale verso un profondo rilassamento. Il suono del gong genera milioni di frequenze contemporaneamente in grado di sciogliere nodi energetici e blocchi dati dallo stress accumulato”.

 

La forza magica del suono è quella di rimettere in equilibrio le vibrazioni del nostro corpoCircondati e attraversati da innumerevoli toni, frequenze, vibrazioni, i partecipanti sono quindi immersi in un oceano di suoni che generano un massaggio vibrante capace di smorzare il controllo razionale, lasciando emergere la voce dell’io più profondo e consentendo di separarsi dalle preoccupazioni e tensioni accumulate.

 

La sensazione di benessere che deriva dall’ascolto del suono e delle vibrazioni di Campane e Gong è un’esperienza da sperimentare in prima persona: il rilassamento e il recupero di energia sono immediati e duraturi. 18, 19 20 aprile. Per informazioniwww.soundmeditationschool.org.