Home » CULTURA E SPETTACOLI » E’ morto Renzo Ozzano, volto amato di cinema e tv
Debuttò in 'Torino nera' e fu protagonista di tanti spot televisivi

E’ morto Renzo Ozzano, volto amato di cinema e tv

di ilTorinese pubblicato martedì 29 agosto 2017

E’ morto in città,  a 83 anni, Renzo Ozzano, attore e giornalista pubblicista, già consigliere dell’Ordine dei giornalisti di Torino. “Non sarà dimenticato nella storia del cinema – dice Ezio Ercole, vicepresidente dei giornalisti piemontesi – e nella storia del giornalismo, nel quale ha condiviso battaglie per una professione corretta, pulita, al passo con tempi”.  Fu caratterista in molti film comici degli anni ’70 e ’80, per la regia di Steno, Corbucci, Vanzina e volto noto di tanti spot televisivi. Debuttò in ‘Torino nera’, lungometraggio poliziesco del ’72, regista Carlo Lizzani. Ha poi  recitato in numerosi film, anche nella parte  del fantino francese Rossini in ‘Febbre da cavallo’, con la regia di Steno. Il suo volto comparve in altre pellicole come ‘La stanza del vescovo’ di Dino Risi ed ‘Eccezzziunale veramente’ dell’82 con Diego Abatantuono. In tv ha avuto ruoli in ‘Piccolo mondo antico’ e nella serie  ‘Casa Vianello’. Amava frequentare Bardonecchia e Sanremo, dove partecipava sempre al Festival come giornalista.