Home » prima pagina » Andamento lento, in Piemonte la ripresa segna il passo. Ma diminuisce la disoccupazione
Non frena la crisi del settore edile per il quale i deboli segnali di miglioramento registrato a inizio anno non sono purtroppo stati confermati nei mesi più recenti

Andamento lento, in Piemonte la ripresa segna il passo. Ma diminuisce la disoccupazione

di ilTorinese pubblicato martedì 8 novembre 2016

bankitaliaBanca d’Italia ha illustrato a Torino l’andamento dell’economia piemontese nel secondo semestre del 2016. Il quadro che viene dipinto rivela una ripresa in Piemonte che va avanti anche se l’incertezza rimane elevata e potrebbe rallentare gli investimenti del prossimo anno. Nei primi nove mesi dell’anno la dinamica positiva del fatturato e il graduale recupero della spesa per consumi sono cresciuti. L’occupazione ha continuato a crescere, però a ritmi più contenuti del 2015. Anche il tasso di disoccupazione si è ulteriormente ridotto, scendendo dall’11,1% del primo semestre 2016 al 9,5%. Viene lavoro2segnalato inoltre un “moderato aumento” dei finanziamenti alle imprese e un  graduale miglioramento  della qualità del credito: a giugno il rapporto tra la quantità di crediti a rischio rientro e i prestiti complessivi è sceso al 25,3%, dal 25,7% di fine 2015. Non frena  la crisi del settore edile, per il quale i deboli segnali di miglioramento registrato a inizio anno non sono  purtroppo stati confermati nei mesi più recenti.

(foto: il Torinese)